Un evento formativo dedicato ai giovani. Lo organizza Corichem, azienda vicentina specializzata nella produzione di ausiliari chimici per la concia, per sabato 17 settembre 2022.
“La priorità sociale oggi sono i nostri ragazzi. Con la pandemia e poi con la guerra in Ucraina sono cresciuti molto il disagio e l’insicurezza giovanile – spiega Pierluigi Braggion, presidente di Corichem – Ce lo dicono sia i dirigenti scolastici che quelli sportivi dei vivai delle squadre che seguiamo sul territorio: tanti adolescenti hanno sofferto l’isolamento sociale durante il lockdown e ancora oggi continuano a manifestare un forte malessere”.
Da sempre sensibile alle tematiche sociali, l’imprenditore veneto ha avuto l’idea di proporre un evento formativo sui generis che vedrà protagonista il Prof. Massimo Polidoro, docente universitario, giornalista e divulgatore scientifico, con all’attivo una cinquantina di libri. “E’ una persona davvero speciale che sono sicuro riuscirà a catturare l’attenzione dei giovani offrendo loro nuovi spunti di riflessione. Abbiamo invitato le ultime classi delle scuole conciarie e pellettiere della zona e mi auguro una partecipazione elevata” spiega Braggion.
Il programma prevede una lectio magistralis del Prof. Massimo Polidoro, seguita da un momento di confronto in cui interagirà con il pubblico. Il dibattito punterà ad approfondire i temi affrontati nel suo ultimo libro “Geniale” (Feltrinelli, 2022): un saggio dove parla dei fondamentali insegnamenti appresi nel suo lavoro scientifico e di collaborazione con personaggi famosi e rispettati come Piero Angela e l’illusionista/divulgatore scientifico americano James Randi. Le pagine del libro sono impregnate di ottimismo, libertà e passione, tutti elementi che devono entrare nella ‘cassetta degli attrezzi’ di cui ognuno di noi deve essere provvisto, dove esorta ad affrontare la vita con spirito aperto, ed essere disposti a cambiare e a fare nuove esperienze. Un altro tema caro al Prof. Polidoro è la lotta alle fake news e alle pseudoscienze, anche in qualità di segretario del CICAP, il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze, del quale è stato cofondatore insieme a personaggi come Piero Angela, Margherita Hack, Silvio Garattini, Umberto Eco, Rita Levi Montalcini.
Nella seconda parte dei lavori interverrà l’Ing. Fabio Pasello, esperto nella Sicurezza delle Informazioni e dei Sistemi di Gestione, che ci parlerà delle “Opportunità e dei Rischi Nascosti della Rete”. Tema questo di estrema attualità per tutti i giovani e anche per tutti noi che spesso navighiamo nella rete inconsapevoli dei pericoli che nasconde.
L’evento si svolgerà presso la sede dell’Istituto CUOA di Altavilla Vicentina (VI), location scelta appositamente per il ruolo che da anni ricopre nell’ambito della formazione specifica ai massimi livelli.