E’ dedicato alla riduzione delle emissioni di metano da parte dei ruminanti l’evento organizzato da JBS, leader globale della carne, in partnership con Silvateam, principale produttore mondiale di estratti vegetali destinati all’alimentazione animale. Intitolato “Livestock Farming Methane Forum – the path to climate neutrality” il forum è programmato in presenza per il 4 e 5 maggio all’Hilton di San Paolo (Brasile),  ma sarà possibile seguirlo  anche da remoto in videoconferenza.  Sarà un’occasione importante per promuovere il dibattito e riflettere su un tema di grande attualità, ovvero come ridurre le emissioni di metano dei bovini per contribuire a mitigare l’impatto climatico dell'allevamento di bestiame.
Molto nutrito e di altissimo livello l’elenco dei relatori previsti, che include nomi come Frank Mitloehner, professore del Dipartimento di zootecnia dell’Università di Davis; Diana Rodgers, regista e coautrice del libro “Sacred Cow”; Eduardo Assad, ricercatore presso la FGV e Cepagri-Unicamp; Peer Ederer, direttore e fondatore di GOAL Sciences – Osservatorio globale delle scienze zootecniche; Aimable Uwizeye, direttore della politica di allevamento alla FAO; Henry Darren, professore alla Georgia University; Maik Kindermann, direttore per l'innovazione e tecnologia presso DSM e inventore di Bovaer; Fabiana Villa Alves, vice-direttrice della Produzione sostenibile e Irrigazione del Ministero dell'Agricoltura, Allevamento e Approvvigionamento (MAPA); Marcello Manella, direttore Nutrizione animale presso Silvateam Brasil. Anche Fábio Dias, allevatore di bestiame referente di JBS, sarà tra i relatori e parlerà delle iniziative di JBS a favore del suo impegno verso la neutralità climatica (Net Zero) entro il 2040.

“JBS si è assunta l'impegno di azzerare le sue emissioni di gas serra. Parte di questa sfida riguarda le emissioni di metano nella filiera dei bovini da carne per la quale stiamo sviluppando progetti di mitigazione. Naturalmente tutto ciò non basta, e sappiamo di non avere tutte le risposte. Per questo motivo stiamo organizzando un evento ai massimi livelli che riunirà i maggiori specialisti dell'argomento impegnati in questa missione cruciale”, riferisce Fábio Dias.
“Negli ultimi quindici anni Silvateam ha investito nella ricerca di soluzioni all’avanguardia per l'alimentazione animale, favorendo la transizione verso ingredienti naturali ed eco-compatibili. Tannini, saponine e i polifenoli sono i principali estratti naturali scelti per aumentare l'efficienza produttiva del bestiame, sostituire efficacemente gli antibiotici e migliorare il benessere degli animali, il tutto riducendo le emissioni di gas e quindi l'impatto dei cambiamenti climatici”, afferma Michele Battaglia, presidente di Silvateam Brasil.
L'evento prevede relazioni e dibattiti sul reale impatto dell'allevamento del bestiame in termini di emissioni di gas serra (GHG); si parlerà di tecniche di valutazione e misurazione, nonché delle soluzioni già disponibili per la mitigazione delle emissioni. Verranno anche presentate iniziative di successo realizzate nel settore pubblico e privato, nonché opportunità di finanziamento e crediti di carbonio.
L'iniziativa è un evento congiunto JBS-Silvateam sponsorizzato da Tortuga, marchio DSM, con il supporto del Gruppo di lavoro per l'allevamento sostenibile (GTPS), dell'Associazione brasiliana dei supplementi minerali (ASBRAM) e della Liga do Araguaia.
Il formato è ibrido: si svolgerà sia dal vivo a San Paolo che in formato virtuale.
Per vedere il programma completo e per ulteriori informazioni accedere al sito web https://forummetanonapecuaria.com.br/, dove è possibile acquistare il biglietto per partecipare di persona o online.