Studiata prevalentemente per la calzatura e la pelletteria, la nuova serie di pigmenti adatti alla finitura delle pelli Metal-Free proposta da GSG Group è il risultato di una lunga ricerca volta al raggiungimento dei più alti standard ambientali. “I pigmenti che compongono la gamma esente da metalli sono stati sviluppati selezionando materie prime di altissima qualità e riducendo dove possibile l’impatto ambientale nel rispetto degli orientamenti MRSL v.2.0 di ZDHC – spiegano dall’azienda veneta – In particolare, sono stati studiati per ridurre al minimo i problemi nella riproduzione della tonalità desiderata e sono testati con molteplici leganti a base acrilica e poliuretanica”.
Una gamma innovativa che evidentemente rappresenta una valida alternativa ai pigmenti tradizionali, come quelli a base di ossido di ferro e di biossido di titanio che non possono essere utilizzati per la preparazione di pelli metal free, e che permette di riprodurre correttamente la curva spettrale di un gran numero di colori.
L’azienda assicura che prima della vendita ogni lotto è sottoposto a numerosi controlli per garantire la coerenza delle caratteristiche dichiarate. L’assenza di sostanze vietate viene inoltre verificata da GSC tramite test e analisi dei batch di produzione.
Un altro campo di ricerca che da anni vede GSC Group in prima linea è quello dell’abbattimento delle emissioni di composti organici volatili (VOC) nei prodotti di pellame destinati ai rivestimenti degli interni delle autovetture. Con l'obiettivo di mantenere la qualità e la resistenza richiesta dalle case automobilistiche, la proposta di GSC Group vuole essere una soluzione che riesca a prevedere minori emissioni di composti non pericolosi migliorandone anche le caratteristiche performanti.
In fase di rifinizione, GSC Group è riuscita ad ottimizzare l’applicazione del topcoat abbassando le emissioni al di sotto dell’1% con ottimi risultati sia nei colori chiari che scuri. Lo staff R&D ha inoltre sviluppato un nuovo reticolante opaco di isocianato solido al 100 (CRX A 100), concepito per sostituire gli attuali linker NCO X in tutti i prodotti di rifinizione.