ISA TanTec, importante produttore di pelle sostenibile, annuncia la collaborazione con il World Wildlife Fund (WWF) per lanciare uno standard di politica di approvvigionamento responsabile che mira a combattere la deforestazione e a migliorare il benessere degli animali in Brasile e Paraguay.
Il gruppo ha lanciato il programma LITE Sourcing nel 2020 per migliorare la gestione della propria catena di approvvigionamento in modo trasparente, etico, sostenibile e socialmente consapevole. Come parte di LITE Sourcing, è stato sviluppato il protocollo Greener Pastures™ che mira a garantire l'approvvigionamento responsabile delle pelli bovine; è conforme a una serie più rigorosa di standard e requisiti relativi al benessere degli animali e alla tracciabilità rispetto alle certificazioni Leather Working Group di riferimento del settore.
Per eliminare la deforestazione e la conversione degli habitat naturali nella catena di approvvigionamento delle pelli bovine, il gruppo collabora con il WWF e pubblica congiuntamente una politica di approvvigionamento responsabile delle pelli bovine, a complemento del suo protocollo Greener Pastures™. Con l'esperienza e l'influenza globale del WWF, il gruppo ritiene che la partnership porterà ulteriore attenzione su queste questioni critiche.
Secondo lo standard aggiornato della politica di approvvigionamento responsabile, il gruppo si aspetta che tutti i suoi fornitori rispettino le clausole delineate, inclusa la tracciabilità generale dell'approvvigionamento della pelle, l'approvvigionamento di pelle dal Brasile (criteri specifici per l'approvvigionamento di pelle dal bioma amazzonico brasiliano) e l'approvvigionamento di pelle da Paraguay (criteri specifici per l'approvvigionamento della pelle dal bioma Paraguay Chaco).
I fornitori situati in prossimità del Bioma Amazzonico e del Bioma Chaco sono tenuti a dimostrare che nessuna pelle fornita dai macelli proviene dal bioma o da altri luoghi in cui la deforestazione è un problema. Nel frattempo, tutti i fornitori dovrebbero allinearsi con i 5 principi della Libertà Animale:

• Libertà dalla fame e dalla sete
• Libertà dal disagio
• Libertà da dolore, lesioni e malattie
• Libertà di esprimere un comportamento normale
• Libertà dalla paura e dall'angoscia

La collaborazione rafforza gli sforzi di ISA nella costruzione della resilienza climatica, sostenendo la conservazione e la biodiversità. In quest’ottica ISA si impegna a lavorare con tutte le parti interessate e a sviluppare maggiori opportunità di partnership con organizzazioni leader per migliorare l'etica, la tracciabilità e la responsabilità lungo tutta la sua catena di approvvigionamento, contribuendo alla sostenibilità e al “bene” umano.