Il Comitato esecutivo di IULTCS, l’Unione internazionale dei chimici del cuoio, ha annunciato per il 2021 il bando di tre diverse borse destinate a giovani ricercatori sotto i 35 anni di età. La partecipazione è subordinata alla presentazione di progetti di ricerca riconducibili ad un’istituzione riconosciuta in relazione ai seguenti temi: ricerca di base sulla pelle, innovazione nella tecnologia conciaria e sostenibilità. Entrato nel suo settimo anno, il programma Young Leather Scientist Grant (YLSG) di IULTCS mira naturalmente ad incoraggiare la ricerca scientifica del settore.

Adriano Peruzzi

Se la borsa dedicata alla ricerca di base (1.500 euro) è finanziata dalla stessa IULTCS, a supportare l’assegnazione del contributo dedicato all'innovazione tecnologica sarà l’azienda italiana ERRETRE, specializzata nella produzione di tecnologie conciarie: “La nostra azienda sostiene la cultura della pelle e crede fortemente che il settore necessiti di gente giovane e motivata per implementare l’innovazione e fronteggiare le sfide che l’industria ci porrà negli anni a venire” spiega il responsabile marketing Adriano Peruzzi.

Mike Redwood


Il terzo contributo dedicato alla sostenibilità, sempre di 1.000 euro, sarà invece offerto da Leather Naturally, l’associazione internazionale impegnata sul fronte della promozione della pelle e prenderà il nome da Mike Redwood che ne è stato il fondatore.

“Sono immensamente onorato di essere associato a questa borsa e spero che questo permetta ai candidati di sentirsi liberi di sfidare il settore con idee creative ed inaspettate” ha commentato Redwood.


Ulteriori info sulle modalità di richiesta delle borse sono sul sito www.iultcs.org/research-iur.php