Sul mercato è arrivata una nuova tipologia di concia organica totalmente metal free. Si chiama DesertSpring ed è stata sviluppata da Nera, filiale di Smit & Zoon, in collaborazione con Enviu (società per lo sviluppo sociale) e SN Botanicals. Il nuovo agente conciante è stato sviluppato utilizzando le foglie di olivello spinoso attraverso una catena di fornitura trasparente che contribuisce alla lotta alla desertificazione dei terreni e al sostegno di economie depresse.
DesertSpring – spiegano da Nera – rappresenta una valida alternativa alla concia tradizionale in quanto sostituisce completamente i tradizionali agenti concianti fossili e metallici, riduce la quantità di sali e acidi necessari al processo, permettendo una produzione di pelli a basso impatto ambientale. Un risultato che rappresenta un sicuro passo avanti sulla strada della “pelle circolare” ottenuta solo con ingredienti bio-based.
“DesertSpring si basa sull’utilizzo di foglie di olivello spinoso che provengono da un’agricoltura resiliente al clima – spiegano da SN Botanicals, il partner della joint venture che ha sviluppato e brevettato l’estratto della pianta -. “L’olivello spinoso prospera in terreni poveri e migliora le condizioni del suolo grazie al suo apparato radicale unico. In Cina gli arbusti vengono piantati in aree sfruttate che traggono giovamento dalla sua coltivazione. Acquistando in queste regioni si offrono nuove opportunità di reddito alle popolazioni locali”.
Strategico allo sviluppo del nuovo agente conciante di Smit & Zoon è stato anche il contributo di Enviu, società che promuove lo sviluppo di progetti a carattere sociale.
“Attualmente stiamo esplorando il pieno potenziale di questa nuova tipologia di concia – spiegano da Smit & Zoon -. Stiamo coinvolgendo concerie, marchi e altre parti della catena di fornitura. Insieme vogliamo portare avanti una soluzione che non solo ha un impatto positivo sulla catena del valore della pelle, ma che offre anche vantaggi ambientali e sociali nelle aree colpite dal degrado del suolo. Insieme miriamo a produrre articoli di consumo che racchiudano la bellezza della pelle avendo un impatto del tutto positivo”.

Le foglie di olivello spinoso