In qualità di Focus Country della APLF MM&T 2014, il Paese sudamericano ha realizzato tante iniziative di successo coordinate da CICB

Il 2014 rappresenta un nuovo traguardo per la pelle brasiliana grazie alla 30ª edizione di APLF MM&T di Hong Kong. Quest’anno il Brasile è stato infatti Focus Country del più prestigioso evento fieristico mondiale dedicato alla pelle, diventando il principale centro di attrazione di stampa specializzata, visitatori ed autorevoli personalità del settore. La partecipazione alla fiera, conclusasi il 2 aprile scorso, così come tutte le iniziative organizzate per l’avvenimento, sono state coordinate dall’associazione dei conciatori brasiliani (CICB) nell’ambito del Brazilian Leather Project, un’iniziativa di CICB e APEX-Brasil (l’agenzia brasiliana per il commercio estero) finalizzata alla promozione delle esportazioni di pelli.
In quanto Focus Country il Brasile è stato al centro di una serie di azioni di comunicazione, marketing e networking che hanno permesso di portare i buyers potenziali ancora più vicino alle concerie brasiliane. Secondo José Fernando Bello, presidente esecutivo di CICB, l’iniziativa che ha fatto del Brasile il Focus Country della MM&T 2014 misura il segno dell’eccellenza e della riconoscibilità raggiunto dalla pelle brasiliana negli ultimi anni.

Tutte queste iniziative hanno permesso di far conoscere al mondo in modo più efficace e profondo le caratteristiche di innovazione, qualità e sostenibilità dei prodotti brasiliani.

– ha detto Bello.

Secondo il presidente CICB, le conferenze tenute da specialisti della pelle sono risultate tra le iniziative di maggior successo perché sono riuscite a far conoscere e ad avvicinare clienti e personalità internazionali del settore all’industria conciaria brasiliana.
Tra gli speakers brasiliani anche Lucas Zoldan, rappresentante di Senai-RS, che ha parlato dei risultati delle analisi sulla pelle prodotta in Brasile in relazione alla presenza di sostanze soggette a restrizione riscuotendo un grande interesse da parte del pubblico.

Anche chi non ha potuto seguire il seminario, ha potuto ottenere informazioni al nostro stand.

– ha detto Lucas che possiede una specializzazione post laurea in gestione ambientale.

Secondo Rafael Prado, responsabile economia e moda di Apex-Brasil, che ha seguito tutte le iniziative organizzate nei tre giorni di APLF MM&T, la mostra “Design na Pele” presentata per la prima volta fuori dal Brasile si è rivelata un’attrazione di grande efficacia.

Questo progetto cambia la percezione del mercato verso la pelle brasiliana. Non siamo più solo fornitori di materie prime, ma creativi a tutti gli effetti.

– ha osservato Rafael Prado.

Anche la presentazione del concetto Brasil Beyond ha attirato l’attenzione dei visitatori, in particolare per le iniziative che hanno visto la realizzazione di graffiti su pelle nell’apposito stand Brasil Beyond. Gustavo de Souza, manager di Soubach Beneficiamento em Peles, ha dichiarato che questo spazio è stato uno dei fulcri di attrazione più importanti della fiera:

E’ un investimento molto positivo.

 

IL MERCATO DELLA PELLE

Con la domanda mondiale di pelle che si conferma in crescita, la APLF MM&T ha confermato le positive previsioni per i prossimi mesi.

E’ stata una buona fiera, che ha indicato che il mercato è attivo. Ci aspettiamo ritorni positivi nei prossimi sei mesi.

– ha dichiarato José Manuel Marques di Industria de Peles Minuano a Hong Kong l’ultimo giorno di fiera.

Perrine Ardouin, direttrice della fiera APLF MM&T, ha sottolineato il grado di ottimismo registrato nel settore durante la fiera e ha avuto parole di apprezzamento per il meraviglioso lavoro presentato dalle concerie brasiliane. Dello stesso avviso Michael Duck, direttore della società APLF.

Sono rimasto molto impressionato dal livello qualitativo, dal design e dai colori dell’offerta brasiliana. Dopo ciò che ho visto qui, sono sicuro che il Brasile diventerà ancora più forte.

– ha dichiarato Michael Duck che si è sempre riferito al Brasile come uno dei principali attori del settore pelle mondiale in ogni evento organizzato durante la fiera.

Tra le tante iniziative brasiliane, si ricordano anche i progetti Buyer e Image con l’arrivo di ospiti dal Vietnam e la presentazione della campagna di comunicazione del Brazilian Leather Project.
Più di 20mila persone hanno partecipato all’evento che ha visto protagoniste 35 concerie brasiliane.

no images were found