Prosegue il cammino di Wega sulla strada dell’innovazione digitale apportata all’industria conciaria. Grazie a funzionalità avanzate le misuratrici elettroniche della superficie della pelle prodotte dall’azienda di Arzignano diventano infatti importanti strumenti tecnologici ed organizzativi del processo conciario.
Il PC industriale con sistema operativo ‘’Windows 10’’ di Microsoft e lo specifico programma Wegawin integrati nella misuratrice Wega la rendono terminale intelligente che dialoga con qualunque sistema gestionale della conceria.
La macchina può inviare i dati di misurazione, sia per il controllo di avanzamento della produzione ed ancor più per la fatturazione, mentre dal sistema gestionale ha ricevuto le impostazioni per il lavoro dei singoli lotti.
Un monitor ‘’touch-screen’’ da 17’’ evidenzia le funzioni ed i messaggi operativi delle lavorazioni in corso.
Il collegamento alla rete Internet, sia via cavo che “wireless’’, consente l’immediata assistenza da remoto direttamente dai tecnici Wega.
La misuratrice Wega può inoltre montare lo specifico sistema Stick-Label per la stampa e l’applicazione automatica di etichette su ogni pelle e ogni mazzo.
In questo modo quindi l’utilizzatore è in grado di riconoscere le caratteristiche di produzione di ogni pelle mediante la lettura del ‘’bar-code’’ o del ‘’Qr-code’’ che viene stampato sull’etichetta.
La misuratrice Wega così strutturata risponde completamente al modello di ‘’Industria 4.0’’ e, con la digitalizzazione del lavoro, realizza la ‘’smart industry’’ in conceria.

La misuratrice QUASAR
Il modello NOVA-WIN