Il programma preliminare del XXXV IULTCS Congress, dal titolo “Benign by design – a Future through Science and Sustainability”, si annuncia infatti ricco di interesse sia per la parte scientifica relativa alla ricerca di base sul collagene della pelle che per quella più tecnologica inerente le novità del processo produttivo. Verranno presentate decine e decine di relazioni che, annunciano i padroni di casa tedeschi di VGCT, coprono tutte le fasi di lavorazione della pelle: dalla riviera alla rifinizione, perlopiù incentrate su una maggiore sostenibilità dei processi in termini di riduzione delle emissioni e delle risorse utilizzate. Guardando ai titoli dei lavori selezionati dal comitato scientifico, si nota anche che è stato dato ampio spazio alla ricerca relativa alle pelli per automotive.

Per dare l’opportunità di presentare i propri lavori di ricerca ad un maggior numero di scienziati e studenti, gli organizzatori hanno aggiunto anche un nuovo formato a questo congresso: una presentazione scientifica veloce di tre minuti seguita da un approfondimento in una delle cinque sessioni poster previste. In totale sono previste più di 100 presentazioni poster.

begnign_by_design

Parallalelamente alla parte scientifica sono previste due “engineering sessions” dedicate una all’automazione e alla digitalizzazione della produzione di pelle, e l’altra alle novità di macchinari e attrezzature. Il Congresso prevede anche un’area espositiva dove 30 aziende hanno affittato uno spazio.

Tra le relazioni chiave del Congresso sono state segnalate le seguenti:

  • “Capturing and Reporting the Environmental Impact of Leather”, Michael Costello, Stahl Holdings
  • “Minimizing Emissions of Automotive Leather”, Dr. Volker Rabe, Lanxess
  • “Automotive Leathers – Evaluating the Performance Limits (part II)”, Dr. Sebastiano De Vecchi, TFL Ledertechnik AG
  • “Brazilian Leather Certification of Sustainability”, Alvaro Flores, Brazilian Leather
  • “Sulfide Unhairing: rethinking the received wisdom”, Dr. William Wise, University of Northampton

Significativa anche la partecipazione italiana con un gruppo di aziende che presenteranno i propri lavori di ricerca come Erretre, GSC Group, Silvateam e Ars Tinctoria.

Tutti i dettagli del Congresso sono disponibili sul sito dedicato.