Gli organizzatori di SIMAC TANNING TECH, i saloni internazionali delle macchine e delle tecnologie per le industrie calzaturiera, pellettiera e conciaria in programma a Rho Fiera dal 22 al 24 settembre 2021, annunciano la chiusura della prima fase di iscrizione degli espositori con un buon risultato: sono infatti più di 200 gli espositori, produttori di macchinari e soluzioni tecnologiche, ausiliari chimici e fornitori di servizi per la filiere calzaturiere e di lavorazione della pelle, che vogliono ritornare alla ribalta e ripartire sfruttando il palcoscenico internazionale offerto da Simac Tanning Tech, per un’area espositiva complessiva di 9.000 mq
La situazione pandemica non scoraggia la voglia di essere in presenza e dimostrare il valore e il peso che la tecnologia ha in queste filiere manifatturiere appartenenti al comparto dell’industria della moda. La fiera della tecnologia per l’area pelle si conferma come il principale punto di riferimento per visionare le migliori tecnologie del settore presenti sul mercato e un’irrinunciabile occasione di incontro e di business per i maggiori player del sistema internazionale.
La segreteria organizzativa della manifestazione è molto fiduciosa rispetto alla presenza dei visitatori: “Vogliamo confermarlo a tutti i buyer internazionali: potrete venire in Italia, i regolamenti sono chiari. L’Unione Europea e il Governo italiano hanno previsto piani specifici per facilitare le attività e il business”.
Secondo la regolamentazione vigente in Italia, infatti, a tutti i buyer / visitatori provenienti dai paesi autorizzati è consentito l’ingresso in Italia per un periodo non superiore alle 120 ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza con l’obbligo di lasciare il territorio nazionale allo scadere del termine.
Inoltre, se vi fosse la necessità di permanenza sul territorio italiano per più di 120 ore, è possibile avvalersi della deroga all’obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per motivi non differibili. La richiesta dovrà essere inviata direttamente al Ministero della Salute (coordinamento.usmafsasn@sanita.it) che, in caso di esito positivo, trasmetterà le linee guida alle quali il buyer internazionale deve attenersi per essere esentato dagli obblighi di isolamento fiduciario.
Un importante strumento a disposizione dei visitatori è il sito del Ministero della Salute italiano, in particolare alla pagina Novel Coronavirus, recante tutte le informazioni e le istruzioni operative necessarie. In particolare, è richiesta la compilazione dell’apposito modulo Europeo “Passenger Locator Form”, disponibile a questo link.
Queste disposizioni si applicano fino al 30 luglio 2021.
Per i visitatori / buyer residenti nei Paesi membri dell’Unione Europea, è a disposizione il “EU Digital COVID Certificate”, il certificato digitale che attesta l’avvenuta vaccinazione e/o negatività da COVID.
Da ultimo, speciali voli aerei definiti “COVID tested” offrono condizioni di deroga ed esenzione dalla quarantena previste per l’ingresso in Italia. I Voli “COVID tested” sono autorizzati dal Ministero della Salute italiano mediante apposita ordinanza. Maggiori informazioni sui voli sono disponibili a questo link.
 simactanningtech.it