In occasione del bicentenario della compagnia, il Re Willem-Alexander di Olanda ha conferito a Smit & Zoon il predicato ‘Reale’, un riconoscimento molto ambito che solo poche aziende storiche e di valenza nazionale possano vantare. D’ora in avanti la compagnia olandese può fregiarsi dell’appellativo “Royal Smit & Zoon”. Un titolo che naturalmente riempie d’orgoglio la famiglia Smit, la stessa che da duecento anni, ormai giunta alla settima generazione, è impegnata nell’attività di produzione e commercializzazione di prodotti chimici per conceria.

Marc Smit, titolare di Smit & Zoon, con il padre Joost e la sorella Valerie


“Per la nostra compagnia questo titolo rappresenta un grande onore. Il Re ha riconosciuto e dato visibilità all’impegno di sette generazioni in termini di innovazione e attenzione al cliente” ha dichiarato Marc Smit, oggi alla guida dell’azienda.
“Questo riconoscimento è anche un incentivo a continuare sulla strada dell’innovazione sostenibile. Nel 2021 essere innovativi comporta la responsabilità di creare una catena di approvvigionamento della pelle sostenibile sia a livello sociale che ambientale. La nostra core mission è la stessa delle origini, nel 1821: creare valore per clienti, azionisti, dipendenti e società attraverso lo sviluppo del prodotto e l’innovazione di processo”.