Dopo la sospensione del 2020 causa pandemia, si torna a parlare di Prossimapelle ad Arzignano ora programmata per venerdì 29 ottobre 2021. L’esposizione di un solo giorno organizzata da UNPAC per presentare le novità dei produttori chimico-conciari e delle tecnologie per la lavorazione della pelle si svolgerà, come già nella sua prima edizione del 2019, nella sede di via Giuriolo 2 (area ex Marly’s) nel cuore di Arzignano.
Per gli operatori del distretto conciario veneto un appuntamento fondamentale per prendere visione delle anticipazioni moda della stagione Spring Summer 23, raccogliere nuovi spunti tecnici, riallacciare i legami con fornitori di fiducia e trovarne di nuovi.
L’organizzazione assicura che la manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto di un apposito protocollo di sicurezza che prevede l’accesso al sito a non più di 300 persone in contemporanea ed un massimo di tre espositori per ciascuno stand. La manifestazione si svilupperà su una superficie di 1300 metri quadri e potrà ospitare fino a 32 stand espositivi per garantire sufficiente privacy e distanziamento sociale.
L’ingresso è riservato esclusivamente a conciatori e tecnici di conceria che avranno modo di presenziare ad un momento espositivo e di confronto tecnico dove, oltre agli articoli moda dedicati alla primavera estate 2023, avranno modo di valutare pellami realizzati con tecnologie sempre più sostenibili. A fianco dei produttori di ausiliari chimici ci saranno anche importanti produttori di macchine per conceria e fornitori di servizi.
Come ormai tutti gli eventi fieristici, anche Prossimapelle Arzignano si espanderà oltre l’appuntamento fisico amplificando i suoi contenuti sul web attraverso tutti i suoi social media.