Il modello più venduto in casa Aeffe Machinery si chiama Multifunzione Evo.  Il suo successo ha una spiegazione semplice: la macchina permette di ottenere tutti i tipi di lavorazione realizzabili con i diversi macchinari progettati dall’azienda toscana nel corso degli ultimi anni: perforazioni e punzonature di tutte le forme e dimensioni, micro-perforazioni, trasferimento di lamine e carta transfert, tagli per intrecci, stampe leggere e ripetitive con disegni piccoli, lavorazioni a caldo, squamature, intagli, e così via.

“A differenza delle altre nostre Multifunzione Leggere dove per ogni tipo di lavorazione (perforazione/taglio/squama) occorrono appositi stampi e base in alluminio sottostante, nel modello EVO si utilizza un’unica base per tutte le lavorazioni, ottimizzando così tempo e denaro. La macchina (disponibile in due dimensioni, 1,6 o 1,8 metri) è anche dotata di un laser per il controllo della lavorazione di taglio standard” spiegano da a Aeffe.

Un’ulteriore miglioria tecnologica che offre la possibilità di incrementare notevolmente la quantità di articoli realizzabili è data dal nuovissimo “sistema di agugliatura”. Modificando in pochissimi passaggi la conformazione della testa di lavorazione, la macchina permette di realizzare sorprendenti disegni agugliati  “estraendoli” anche da semplici croste accoppiate a materiali lanosi.